ONE DAY LAB

Performance + Laboratorio

 

Questi laboratori prevedono attività che si svolgono in un solo incontro (durata 90 minuti per gruppo/classe), combinando la visione di una performance/uno spettacolo direttamente negli spazi della scuola, biblioteca, museo ecc., alla successiva partecipazione a un laboratorio sullo stesso tema.

 

Con questa modalità sono attivi:

 

LA STORIA DI Q   4-8 anni

I bambini assistono a una breve performance da tavolo per azioni e oggetti e successivamente partecipano attivamente al laboratorio.

Attraverso l’utilizzo e la manipolazione di materiali bidimensionali (carta) e tridimensionali (oggetti di uso quotidiano), la musica e il movimento creativo, i bambini imparano così a immaginare e conoscere le abitudini degli strani abitanti di Flatlandia e assistono all’emozionante sogno di Q, nel quale un quadrato - attraverso il dialogo con Sfera - conosce la sconvolgente realtà dello spazio tridimensionale e le possibilità di movimento che gli oggetti hanno all’interno del mondo di Spacelandia.

 

LA LUNGA ROTTA   3-8 anni

I bambini assistono a una breve performance da tavolo per azioni e oggetti e successivamente partecipano attivamente al laboratorio, ripercorrendo la storia del navigatore solitario Bernard Moitessier – primo uomo a circumnavigare il globo in barca a vela senza scalo.

Vengono man mano presentati i nodi tematici relativi agli accadimenti narrati dall’autore (la barca, il mare in continua mutazione, il vento che sposta, il cielo e gli uccelli, le isole), ai quali viene abbinata una tipologia di materiale con cui i bambini si dovranno relazionare (legni, pietre, stoffe, plastiche, ecc.). Si arriva poi alla co-creazione di piccole installazioni con le quali i bambini interagiscono attraverso il movimento.

 

ATLANTE DI JUDITH   4-8 anni 

Performance da tavolo per azioni e oggetti

Lo spettacolo, liberamente ispirato al libro Atlante delle Isole Remote di Judith Schalansky, è un viaggio di esplorazione tra realtà e immaginazione, che cerca di portare i bambini a scoprire e a collezionare dettagli geografici, storici e leggendari su alcune tra le isole più piccole e lontane del mondo.

Allo spettacolo si può abbinare uno o più laboratori sullo stesso tema

ISOLE REMOTE 

Laboratorio di arti visive, cartografia sperimentale e movimento creativo

da svolgere prima o dopo lo spettacolo.

Ogni laboratorio affronta il racconto di un'isola presente nel racconto e nello spettacolo; i bambini ne diventano gli abitanti e, attraverso proposte di movimento creativo e manipolazioni di materiali, rivivono la storia in prima persona.

judith a QB.jpg